Da Firenze Ferragamo celebra la ballerina di Audrey Hepburn

Audrey Hepburn e la ballerina by Ferragamo

Salvatore Ferragamo presenta Ballerina Shoe, la linea di ballerine che interpreta uno dei suoi modelli più iconici: la celebre ballerina in camoscio a punta arrotondata realizzata da Salvatore Ferragamo per Audrey Hepburn nel 1954.

da Firenze Ferragamo celebra la ballerina di Audrey Hepburn7

Il tutto accompagnato da un progetto digitale #unspokenelegance che, con una grafica accattivante e un mix di parole, colori e disegni racconta la magia di una scarpa.

Nata da un importante brevetto di Salvatore, il modello deve la propria originalità alla speciale costruzione Opanca della suola – ispirata all’Opanke indiano, il mocassino dei nativi d’America dove la suola risale sul tallone e diventa tutt’uno con la tomaia.

La Spring Summer 2015 Ballerina Shoe si declina in una gamma di texture, dal lucido bon ton della vernice, la moderna sofisticatezza della nappa laserata effetto pizzo, il brio estivo del tessuto a righe o la morbida consistenza del suède effetto denim.

Da Firenze Ferragamo celebra la ballerina di Audrey Hepburn
Da Firenze Ferragamo celebra la ballerina di Audrey Hepburn

Il tutto in una palette che accanto a cromatismi classici quali Rosso Ferragamo e Oxford Blue si colora delle tonalità stagionali del Macaron e del New Iris o si illumina di tocchi New Bianco Ottico.

 

Articolo scritto da Redazione PinkItalia

pinkitaliafooter

Eccetto dove diversamente indicato, tutti i contenuti di PINKITALIA  sono rilasciati sotto Creative Commons Attribuzione – Non commerciale – Non opere derivate 3.0 Unported License. Ulteriori permessi possono essere richiesti contattando  redazionepinkitalia@gmail.com

Pinkitalia.it
Trattamento dati: Paola Guerci.
La firma degli articoli non dà diritto ad alcuna remunerazione, né vincola a qualsiasi rapporto di prestazione giornalistica che non sia espressamente regolamentato da apposito contratto.
I materiali inviati non verranno restituiti.
Alcune delle immagini riprodotte o rielaborate per la pubblicazione sono reperite da internet o comunque da fonte liberamente accessibile e sono considerate di pubblico dominio (l. 41/633 art. 90) salvo diversa indicazione espressa. Qualora la loro presenza su questo sito violasse eventuali diritti d’autore, gli interessati o gli aventi diritto possono comunicare le loro osservazioni in merito alla pubblicazione delle immagini scrivendo a redazione@pinkitalia.it, che valuterà le richieste e l’opportunità di rimuovere le immagini pubblicate nel pieno rispetto delle normative vigenti.
La redazione si riserva la facoltà di modificare, secondo le esigenze e senza alterarne la sostanza, gli scritti a sua disposizione. Le opinioni espresse nei commenti non implicano alcuna responsabilità da parte di Pinkitalia.it

Privacy Policy

Web Developer Fabio Folgori