A Firenze Pierfrancesco Favino dirige scuola pubblica per attori

pierfrancesco favino scuola firenze oltrarno

Pierfrancesco Favino sale in cattedra a Firenze e dirige”Oltrarno” la Scuola di Formazione del mestiere dell’attore. il bando di ammissione scadrà il prossimo 18 luglio.

La Scuola presenta un percorso di specializzazione e avviamento al lavoro per giovani attori capaci di recepire con duttilità un percorso di formazione innovativo.

pierfrancesco savino scuola attori firenze
Sotto la direzione artistica di Pierfrancesco Favino e con il coinvolgimento di insegnanti di caratura internazionale, particolare importanza sarà data al lavoro su corpo e voce e sull’acquisizione di una forte tecnica di base che consenta ai giovani attori di maturare una libertà e un’autonomia espressive che li renda competitivi anche fuori dal nostro paese. Il Teatro della Toscana, come Teatro Nazionale, ha stabilito diverse e molteplici collaborazioni con realtà teatrali e artistiche internazionali.

E proprio grazie a queste, durante il percorso saranno previsti scambi e sinergie. La formazione non include solo materie e discipline tipiche della pratica attoriale, ma contributi dei vari campi del sapere, dalla storia dell’arte alle scienze.

pierfrancesco savino scuola attori firenze

 

Grazie alla centralità di Firenze, immaginiamo un percorso in grado di suscitare nei partecipanti il senso di un iter che si rifà al Rinascimento, ai valori dell’umanesimo come formazione spirituale dell’uomo, come conoscenza e ripresa della cultura europea per innovarla ed attualizzarla nel futuro. Una modalità formativa diversa e profondamente connaturata con il Teatro e la Città.

Gli studenti ammessi al corso saranno inoltre impiegati in ogni settore dell’attività del Teatro come in una bottega/apprendistato di qualità.

“Costruire, attraverso la pratica del lavoro, una tecnica solida che consenta ai ragazzi di comunicare pienamente. scrive Pierfrancesco Favino sul sito della Scuola Oltrarno – Usare questa tecnica nei diversi media e nei suoi usi più vari. Sviluppare abilità, mestiere, capacità artistiche e umane.  Un bravo attore deve sentire il bisogno di comunicare al pubblico la sua visione del mondo.
La formazione darà ai ragazzi mezzi e capacità per farlo. Tutti gli aspetti dell’insegnamento incoraggeranno i giovai ad essere curiosi, aperti, generosi e collaborativi”.

CLICCA QUI PER PARTECIPARE E SCARICARE IL BANDO DI AMMISSIONE

Articolo scritto da Redazione PinkItalia

pinkitaliafooter

Eccetto dove diversamente indicato, tutti i contenuti di PINKITALIA  sono rilasciati sotto Creative Commons Attribuzione – Non commerciale – Non opere derivate 3.0 Unported License. Ulteriori permessi possono essere richiesti contattando  redazionepinkitalia@gmail.com

Pinkitalia.it
Trattamento dati: Paola Guerci.
La firma degli articoli non dà diritto ad alcuna remunerazione, né vincola a qualsiasi rapporto di prestazione giornalistica che non sia espressamente regolamentato da apposito contratto.
I materiali inviati non verranno restituiti.
Alcune delle immagini riprodotte o rielaborate per la pubblicazione sono reperite da internet o comunque da fonte liberamente accessibile e sono considerate di pubblico dominio (l. 41/633 art. 90) salvo diversa indicazione espressa. Qualora la loro presenza su questo sito violasse eventuali diritti d’autore, gli interessati o gli aventi diritto possono comunicare le loro osservazioni in merito alla pubblicazione delle immagini scrivendo a redazione@pinkitalia.it, che valuterà le richieste e l’opportunità di rimuovere le immagini pubblicate nel pieno rispetto delle normative vigenti.
La redazione si riserva la facoltà di modificare, secondo le esigenze e senza alterarne la sostanza, gli scritti a sua disposizione. Le opinioni espresse nei commenti non implicano alcuna responsabilità da parte di Pinkitalia.it

Privacy Policy

Web Developer Fabio Folgori